/ News

Sono 3 su 5 i documentari candidati ai David di Donatello distribuiti dall’Istituto Luce - Cinecittà: Saro di Enrico Maria Artale, in home video, un viaggio interiore e autobiografico alla ricerca di un padre mai conosciuto. La lucida follia di Marco Ferreri di Anselma Dell’Olio, sul regista “provocatore” per eccellenza, distribuito in sala, e The Italian Jobs: Paramount Pictures e l’Italia di Marco Spagnoli, in home video, sull’attività produttiva in Italia della casa di produzione americana. Gli altri 2 documentari della cinquina sono ‘78 - Vai piano ma vinci di Alice Filippi e Evviva Giuseppe di Stefano Consiglio.  

Vedi anche

DAVID

Ad Ad